Gianluca Bagliani nasce a Roma. Sin dall’infanzia dà segni di vocazioni artistiche mostrando la sua vera attitudine per la scultura i cui risultati spesso suscitavano spesso l’ammirazione di persone competenti ( quanto rigorose nel loro giudizio) stupite dall’opera e dall’età dell’artista.

Il percorso

Non pago delle sue doti naturali ed incline all’approfondimento, Gianluca ha scelto il liceo Artistico perfezionandosi presso l’ accademia delle Belle Arti di Roma: Presso la suddetta incontra il professor Antonio Casillo, un valido maestro e amico. Il ricordo dei remoti concorsi a cui partecipò appena adolescente e per i quali a ottenuto ambiti riconoscimenti è ormai offuscato dalle critiche positive provenienti da paesi lontani dove è presente con alcune terrecotte, quali Plano Texas(USA) e la Cina il cui critico d’arte Wang, ha espressamente elogiato le sue opere.

Curriculum

1998 Boston- taft university-” incontro di tendenze”

1998 Praga- accademia del vetro-” Dal ponte di Kafka ai confini “

2002 San Venanzio- Statua di Padre Pio per il convento “i missionari di Cristo”

2003 Cannes- collettiva chateau della napoule Cannes in Francia

2004 Soriano nel Cimino- Messa in opera del monumento a Luigi Pirandello

2004 Soriano nel Cimino- Mostra personale “ Reminiscenze dalle mani”

2005 Roma Galleria Giulia “incontro di generazioni” del museo della transtoria

2007 Roma -Onorificenza per la Polizia di Stato

2009 Roma – scultura riconoscimento caduti delle forze dell’ ordine

2009 Roma– Premio Persefone -Campidoglio

2010 Roma- Premio Persefone-Villa Torlonia

2011 Premio Centro Caprarola

2011 Chia- Messa in opera del monumento a PierPaolo Pasolini